METANAUTO 2018: 10° newsletter. Chi è Scania


motionmailapp.com

Federmetano dedica una rubrica di approfondimento alle aziende che hanno scelto di essere partner attivi dell’undicesima edizione di Metanauto.

Oggi diamo il benvenuto a Scania!



Scania: Alla guida del cambiamento verso un trasporto sostenibile.

Il mondo dei trasporti svolge un ruolo di primaria importanza nel sistema economico italiano: oltre l’85% delle merci, infatti, viaggia su gomma. Un dato importante, che ribadisce le responsabilità del settore dei trasporti nel guidare il cambiamento verso una mobilità più sostenibile. In questo scenario di profondo cambiamento, Scania è pronta a guidare l’intero settore verso un sistema di trasporto più sostenibile sia dal punto di vista ambientale che economico. Per farlo ha elaborato un approccio strutturato, basato su tre pilastri: il primo riguarda lo smart transport, il secondo pilastro riguarda l’efficienza energetica e l’impegno costante nell’offrire prodotti e servizi che consentano di ridurre il consumo di carburanti e di emissioni. Il terzo pilastro è focalizzato invece sui carburanti alternativi, che garantiscono importanti riduzioni delle emissioni di CO2. Alla base di questi tre pilastri c’è la connettività: i dati raccolti dai veicoli connessi, attualmente 350.000, consentono a Scania di offrire ai propri clienti prodotti e servizi su misura per le singole applicazioni di trasporto.

In termini generali Scania ha investito e continua a investire somme ragguardevoli in sviluppo tecnologico del prodotto, tanto da essere oggi in grado di offrire la gamma di motori alimentati con carburanti alternativi più completa del settore dei veicoli pesanti. Nella propria offerta, ha naturalmente anche motori a gas naturale o biometano, una soluzione interessante per il mercato italiano anche alla luce degli sviluppi attesi a seguito del recente decreto governativo. Grazie alla coppia elevata, le prestazioni di questi propulsori sono realmente paragonabili a quelle dei diesel di pari potenza. Il metano liquefatto, in particolare, rispetto al metano compresso garantisce una maggior autonomia

Il nuovo motore a metano da 13 litri, in particolare, con una coppia di 2000 Nm e 410 CV, rappresenta un’importante novità che amplia ulteriormente l’offerta di soluzioni a carburanti alternativi per la nuova generazione Scania. È un veicolo pensato per le missioni a lunga distanza, grazie a prestazioni paragonabili a un motore a diesel di pari potenza. Sul fronte della sostenibilità, assicura una riduzione delle emissioni di CO2 del 15% con l’utilizzo di metano di origine fossile, mentre con il biometano può garantire una riduzione fino al 90%.

Scania
www.scania.it

 


Qui è possibile leggere la 10° newsletter di Metanauto 2018, mentre qui è possibile iscriversi alla mailing list di Metanauto per essere sempre aggiornati sulle ultime novità dell’evento.


ISCRIVITI ALLA CONFERENZA DI METANAUTO 2018


 

Stampa

Argomenti correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi