Impianti di Gas Naturale Liquefatto: le tipologie

Impianti di Gas Naturale Liquefatto. Le tipologie:

1 – Impianti di Gas Naturale Liquefatto per uso autotrazione allacciati a serbatoi con utilizzo del metano in forma “rigassificata e compressa” (GNC) per il rifornimento di automobili, veicoli commerciali e mezzi pesanti:

Il metano, conservato in forma liquida in un serbatoio criogenico a circa – 160 °C, viene prelevato da una pompa e, ancora allo stato liquido, compresso ad alta pressione all’interno di un “vaporizzatore atmosferico” che, sfruttando la temperatura ambiente, lo riporta allo stato “gassoso”. Riportato al suo stato naturale, il gas esce alla pressione di 250 bar dal vaporizzatore e viene spinto verso la colonnina di erogazione (identica a quelle installate nelle stazioni di rifornimento di metano compresso “tradizionale”) passando attraverso un pacco bombole di stabilizzazione. Valvole riduttrici mantengono la pressione di erogazione costante.
Questa tipologia di impianto permette di ridurre i consumi energetici anche di 10 volte rispetto ad un impianto metano “tradizionale” allacciato al metanodotto.

2 – Impianti di Gas Naturale Liquefatto per uso autotrazione allacciati a serbatoi con utilizzo del metano in forma liquefatta (GNL) per il rifornimento di mezzi pesanti:

Il metano, conservato in forma liquida in un serbatoio criogenico a circa – 160 °C, viene prelevato da una pompa che, in bassa pressione, lo spinge, sempre allo stato liquido, all’erogatore che rifornisce il serbatoio criogenico installato sul mezzo pesante.

3 – Impianti di Gas Naturale Liquefatto per l’alimentazione di industrie o per uso domestico utilizzato in forma “rigassificata”:

Sono impianti estremamente semplici dove il metano, conservato in forma liquida in un serbatoio criogenico a circa – 160 °C, esce dal serbatoio e, senza l’impiego di pompe, viene immesso tramite una tubazione in un “vaporizzatore atmosferico” che, sfruttando la temperatura ambiente, lo riporta allo stato “gassoso”. Una volta tornato allo stato gassoso, il metano viene distribuito all’utilizzatore finale (industria o uso civile ) attraverso un normale gruppo di riduzione.

Impianti di Gas Naturale Liquefatto - BRN-Bernardini

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi