Biometano, la nuova frontiera dell’ecosostenibilità


Il biometano è un’innovazione autarchica: metano ricavato dal riciclo e dal riuso dei prodotti di scarto della filiera agricola in un ciclo di sostenibilità a CO2 nulla. Un esempio virtuoso di economia circolare a cui Federmetano ha voluto dedicare la seconda giornata di Metanauto.

A partire dal Decreto interministeriale sul biometano saranno affrontati i molteplici aspetti riguardanti questa fonte di energia ecosostenibile, che è a tutti gli effetti un’eccellenza italiana.


 

Mercoledì 14 Novembre 2018
dalle ore 9:30 alle ore 18:00


Moderatore dell’intera giornata:
Maurizio Melis
divulgatore di scienza e tecnologia e conduttore radiofonico di
“Smart City, Voci e Luoghi dell’Innovazione” su Radio 24 – Il sole 24 Ore


ISCRIVITI ALLA CONFERENZA

 

PROGRAMMA:

ore 09:30
Registrazione dei partecipanti e welcome coffee

ore 10:00
Le novità introdotte del decreto ministeriale biometano

a cura di Piero Mattirolo
Agroenergia

ore 10:15
Le materie prime per l’alimentazione degli impianti di produzione biometano
a cura di Pietro Gasparri
Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo

ore 10:30
La filiera del Biometano: il sistema integrato di Snam4Mobility
a cura di Andrea Ricci
Snam4Mobility

ore 10:45
Incentivi biometano: le procedure applicative al DM. 2 Marzo 2018
a cura di Davide Valenzano
GSE Gestione Servizi Energetici

ore 11:00
Tecnologie ed impianti per la produzione di biometano e casi di successo

a cura di Michael Niederbacher
BTS Biogas S.r.l.

ore 11:15
L’esperienza di Envitec nel biometano: evoluzione e casi concreti

a cura di Stefano Begnini
EnviTec Biogas Srl

ore 11:30
Connettere gli impianti di produzione di biometano alle reti del gas naturale

a cura di Roberto Maulini
Arera Autorità di regolazione per energia reti e ambiente

ore 11:45
Iniezione Green Gas: l’evoluzione di rete

a cura di Leonardo Senatori
Pietro Fiorentini S.p.A.

ore 12:00
Tavola rotonda:
Il biometano nei trasporti: aspettative e opportunità
Relatori:
Piero GattoniCIB – Consorzio Italiano Biogas
Massimo Centemero, CIC – Consorzio Italiano Compostatori
Francesco Ciancaleoni, Coldiretti
Ezio Veggia, Confagricoltura
Katiuscia EroeLegambiente


ore 13:00
PAUSA PRANZO


ore 14:30
La normazione del biometano: il ruolo del CIG
a cura di Cristiano Fiameni
CIG Comitato Italiano Gas

ore 14:45
La normativa tecnica sulla qualità del biometano
a cura di Mauro Scagliotti
RSE Ricerca Sistema Energetico

ore 15:00
Impianti biometano: la bancabilità dei progetti
a cura di Corrado Moalli
BIT – S.p.A.

ore 15:15
La microliquefazione del biometano e del metano da rete
a cura di Marco Antonino Palella
Aspro Italy S.r.l.

ore 15:30
Impianto di upgrading e liquefazione biometano

a cura di Guido Roveta
Criotec Impianti S.r.l.

ore 15:45
Case history: Il progetto BioMethER-LIFE in Emilia-Romagna
a cura di Stefano Valentini
Aster Innovazione Attiva

ore 16:00
Case history: Immissione in rete di biometano. L’esperienza di una grande azienda
a cura di Roberto Sancinelli
Montello S.p.A.

ore 16:15
Case history: Una testimonianza concreta di economia circolare. La produzione di biometano dai fanghi di depurazione
a cura di Davide Scaglione
Gruppo CAP

ore 16:30
Efficienza energetica e sostenibilità: i parametri che qualificano un sistema per il BioGNL
a cura di Carlo Maria Bartolini
S.TRA.TE.G.I.E. srl
, spin-off dell’Università Politecnica delle Marche

ore 16:45
Le ricerche universitarie sul gas naturale per autotrazione

a cura di Vincenzo Mulone
Università degli studi di Roma “Tor Vergata”

ore 17:00
Tavola rotonda:
Le associazioni e la Pubblica Amministrazione dialogano sul futuro dei carburanti virtuosi

Relatori:
Andrea Salsi, Assopetroli
Licia Balboni, Federmetano
Andrea Gerini, NGVA Europe
Mariarosa Baroni, NGV Italy
Stefano Bonaccini, Regione Emilia-Romagna
Marina Barbanti, Unione Petrolifera



Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi