Centrale Metano Foligno, sostenibilità al quadrato

Carro bombolaio alimentato a LNG: è così che l’azienda umbra, associata di Federmetano, trasporta il gas naturale.

Innovazione ed esperienza guidano l’operato di Centrale Metano Foligno, azienda umbra che da più di trent’anni opera  nel settore del rifornimento e trasporto del gas metano compresso (a mezzo carri bombolai).

Una vera innovazione quella proposta da questo virtuoso partner di Federmetano, che si inserisce appieno nel processo evolutivo di cui il gas naturale liquefatto è protagonista oggi, autore di una inarrestabile rivoluzione del settore dei trasporti.

Il veicolo adoperato per il rifornimento di metano è un Iveco Stralis NP 460alimentato completamente a LNG, in uso da Febbraio 2019. Dall’acquisto del mezzo a oggi sono stati effettuati circa 24 rifornimenti, consentendo una copertura di diverse zone del Centro Italia.

A spingere l’azienda a optare per questo veicolo sono stati sia l’attenzione al benessere ambientale sia il risparmio in termini economici, dovuto al minor consumo di combustibile. Una visione lungimirante e la conoscenza delle potenzialità dell’LNG hanno convinto Centrale Metano Foligno ad aprire un nuovo distributore che prevede la vendita anche di questo prodotto.



 

print
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Argomenti correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi