Decreto Rilancio: ecobonus per l’acquisto di autoveicoli a basse emissioni

Decreto Rilancio ora è legge: previsto l’incremento del fondo ecobonus per l’acquisto di autoveicoli a basse emissioni di CO2 g/km.

Il 18 luglio 2020 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.180 del 18-07-2020 – Suppl. Ordinario n. 25) la Legge 17 luglio 2020, n. 77 che converte in Legge, con modificazioni, il DL 19 maggio 2020, n. 34, cosiddetto decreto Rilancio. Il provvedimento è entrato in vigore il 19 luglio 2020.

Tra le misure urgenti indicate nella Legge, importante è l’art. 44 inerente l’incremento del fondo per l’acquisto di autoveicoli a basse emissioni di CO2 g/km che prevede:

– l’incremento di 100 milioni di euro per l’anno 2020 e di 200 milioni di euro per l’anno 2021 del fondo per l’acquisto di autoveicoli a basse emissioni di CO2 g/km (sino a 60 g/km di CO2) istituito con la Legge 30 dicembre 2018, n. 145;
– il rifinanziamento di 50 milioni di euro per l’anno 2020 quale limite di spesa da destinare esclusivamente all’attuazione dell’erogazione dei contributi definiti nei commi da 1-bis a 1-septies dell’art. 44 per l’acquisto di un veicolo nuovo di fabbrica con emissioni di CO2 sino a 110 g/km, tra cui rientrano anche alcuni modelli di auto alimentate a metano. Le modalità per assicurare il rispetto del limite di spesa saranno individuate con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dello Sviluppo Economico, da emanare entro 15 giorni dal 19 luglio 2020, data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto.

Cosa prevede l’art. 44:

A chi si rivolge
Destinatario dei contributi è chi acquista, anche in locazione finanziaria e immatricola in Italia: veicoli di categoria M1, destinati al trasporto di persone, con almeno 4 ruote e al massimo otto posti a sedere (oltre al sedile del conducente), con i seguenti requisiti:

– che siano nuovi di fabbrica
– che siano stati acquistati ed immatricolati in Italia dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020
– che producano emissioni di CO2 non superiori a 110 g/km
– per i veicoli che producono emissioni di CO2 comprese tra 61 e 110 g/km, siano omologati in una classe non inferiore a Euro 6 di ultima generazione
– che il prezzo (da listino prezzi ufficiale della casa automobilistica produttrice) sia inferiore a:
– 50 mila euro (IVA esclusa) per i veicoli che abbiano emissioni di CO2 comprese tra 0 e 60 g/km
– 40 mila euro (IVA esclusa) per i veicoli che abbiano emissioni di CO2 comprese tra 61 e 110 g/km

Le agevolazioni
I contributi per l’acquisto di un veicolo M1sono così definiti:

Art. 44 – Legge 17 luglio 2020, n. 77Con rottamazione di un veicolo immatricolato in data anteriore al 1° gennaio 2010 o che nel periodo di vigenza dell’agevolazione superi i dieci anni di anzianità dalla data di immatricolazione, riconosciuto a condizione che sia praticato dal venditore uno sconto pari ad almeno €2.000,00Senza rottamazione, riconosciuto a condizione che sia praticato dal venditore uno sconto pari ad almeno €1.000,00
Emissioni <= 20 g/km€2.000,00€1.000,00
Emissioni > 21 g/km e <= 60 g/km€2.000,00€1.000,00
Emissioni > 61 g/km e <= 110 g/km€1.500,00€750,00

Ecobonus è la misura promossa del Ministero dello Sviluppo Economico che offre contributi per l’acquisto di veicoli a ridotte emissioni, così come previsto dalla Legge di Bilancio 2019.

La misura non è un provvedimento di sostegno al mercato dei veicoli, ma ha una finalità tutta ambientale, andandosi a integrare alla vigente normativa europea sulla qualità dell’aria e dell’ambiente.


Link:

ecobonus.mise.gov.it

Allegati:

Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n.180 del 18-07-2020, Suppl. Ordinario n. 25


 

Argomenti correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi