Categoria: Trasporto pubblico

Federmetano a IBE 2022

Nuove filiere energetiche: nuovi attori necessari per la transizione della mobilità è il convegno che, giovedì 13 ottobre 2022 dalle 14:30 alle 16:00 a Rimini, vedrà Federmetano tra i protagonisti del dibattito sulla mobilità sostenibile. L’evento è a cura di Federmetano, Motus-E e H2IT.

SETA, il TPL investe in sostenibilità ambientale

Presentati nuovi mezzi a metano per la rete urbana ed extraurbana di Modena. A partire dal 2024 si garantirà un considerevole abbattimento delle emissioni inquinanti: ogni anno nel bacino provinciale di Modena saranno eliminate 810 tonnellate di CO2, 120 tonnellate di ossidi di azoto e oltre 4mila Kg di polveri sottili. Da alcuni mesi l’azienda sta utilizzando il biometano, di cui è previsto un impiego sempre crescente (15% nel 2022, 20% nel 2023 e 25% nel 2024).

IBE 2021, Federmetano discuterà del trasporto di domani.

Mercoledì 29 settembre 2021, a Misano Adriatico e in occasione del calendario convegnistico di IBE Driving Experience, si terrà il convegno “PNRR, mezzi e infrastrutture per il trasporto di domani. La trazione? Si chiama sostenibilità”, Dante Natali – Presidente di Federmetano sarà tra i relatori.

Biometano, dai rifiuti l’energia per muovere gli autobus: l’esempio di Ravenna e del progetto BioMethER

Dare avvio alla filiera del biometano in Emilia-Romagna è l’obiettivo del progetto BioMethER, curato da ART-ER, nell’ambito del quale si è svolto lo scorso 31 marzo a Ravenna il rifornimento degli autobus urbani Start Romagna con biometano da discarica, prodotto in loco. Per l’occasione sono stati presentati i risultati del monitoraggio BioMethER: meno usura nei motori delle auto alimentate con gas naturale di origine bio.