Bio-LNG, in arrivo a Melzo (MI) un punto vendita di biometano liquefatto

L’impianto sarà realizzato da COGESER Energia, Energia Verde Truccazzano e Biomethane Green, azienda quest’ultima fondata da Air Liquide – tra i soci sostenitori di Federmetano – ed Energaia Inventa.

 In tema di mobilità sostenibile Melzo (MI) è sulla strada giusta. È qui che presto sorgerà un distributore stradale dotato di 2 erogatori di bio-LNG, un erogatore di L-GNC (metano gassoso), un erogatore di azoto liquido per il rifornimento dei mezzi per il trasporto refrigerato e due colonnine di ricarica per le auto elettriche.

Al progetto, virtuoso esempio di economia circolare, sta lavorando la controllata COGESER Energia come capofila di un’Ati (Associazione temporanea di imprese), costituita con le società Biomethane Green S.r.l. ed Energia Verde Truccazzano Società Agricola S.r.l., che si è aggiudicata un bando del Comune di Melzo relativo a un’area di 11.400 kmq in via Dossetti, nella zona industriale a sud della città, già adibita a parcheggio per camion.

Biomethane Green è un’azienda fondata da Air Liquide – socio sostenitore di Federmetano – ed Energaia Inventa allo scopo di realizzare impianti di produzione di biometano avanzato e curare la commercializzazione del prodotto bioLNG per autotrazione.

Energia Verde Truccazzano è una società agricola, fondata da Biomethane Green e alcuni imprenditori agricoli locali, che a Truccazzano produrrà biocarburanti e fertilizzanti avanzati a partire dai reflui agricoli bovini e bufalini delle aziende limitrofe.

Il biometano liquefatto proviene da due impianti realizzati da Air Liquide con il suo partner Dentro il Sole rispettivamente a Truccazzano (Mi) e a Fontanella (Bg), che producono bio-LNG dagli scarti agricoli e da reflui zootecnici provenienti da aziende agricole locali e poco distanti (2,5 chilometri nel caso di Truccazzano e 35 km per Fontanella).

Il punto vendita comprenderà, inoltre, diversi servizi dedicati agli autisti (area relax, bagni con docce e spogliatoio, locale lavanderia con lavatrici e asciugatrici, un locale con macchine per la vendita di bibite e snack), cui si aggiungerà anche un’area ristorazione.

Prevista, in una fase successiva, la realizzazione di una zona per il lavaggio dei camion e la sanificazione dei vani di carico dei mezzi.

Due distinti impianti fotovoltaici forniranno energia ai distributori di carburante e all’edificio dei servizi.

Per maggiori dettagli leggi il comunicato stampa qui –> https://www.cogeserenergia.it/it/in-arrivo-a-melzo-un-distributore-di-carburanti-alternativi

Argomenti correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi