Well-to-Wheel: come capirlo meglio

Well-to-Wheel: come capirlo meglio.

NGVA Europe, ha recentemente pubblicato un articolo dedicato a cos’è Well-to-Wheel (in breve WtW) per capirlo meglio e senza complicarlo eccessivamente. È forse una delle misure più importanti che possiamo fare per valutare e confrontare accuratamente le emissioni dei veicoli.

Viviamo in un’era di transizione tecnologica e nei prossimi decenni vedremo la coesistenza di diverse soluzioni. I motori a combustione interna integrano sempre più tecnologie elettrificate (ad esempio ausiliari elettrificati, mild hybrid e ibride) che si muovono a propulsioni elettriche complete (BEV, REEV, FCEV). Parallelamente, dal lato del carburante, vedremo sempre più componenti rinnovabili, dai biocarburanti avanzati ai nuovi percorsi sintetici.

Well-to-Wheel è il primo passo per confrontare l’efficienza delle diverse soluzioni per le emissioni di gas serra (GHG). Quelle emissioni di gas a effetto serra sono così cruciali da mitigare perché, in poche parole, causano cambiamenti climatici (emissioni climalteranti o climate change, ovvero la CO2).

Di seguito si può leggere l’articolo completo, in inglese, per capire meglio le emissioni Well-to-Wheel e le comparazioni tra diverse alimentazioni.


Link:

– ngva.eu: Well-to-Wheel – How to better understand it


 

Argomenti correlati

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi